logo

    • 03 MAR 18
    • 3
    Sindacato FSI. Corso ECM FAD gratuito per tutte le Professioni: “Igiene, salute e sicurezza sul lavoro in ambito sanitario”. Assegnati 34 (trentaquattro) Crediti ECM.

    Sindacato FSI. Corso ECM FAD gratuito per tutte le Professioni: “Igiene, salute e sicurezza sul lavoro in ambito sanitario”. Assegnati 34 (trentaquattro) Crediti ECM.

    Modulo di preiscrizione

    Le strutture ospedaliere, sia pubbliche che private, ma anche le RSA, rientrano nell’ambito della normativa che riguarda i luoghi di lavoro, e devono quindi risultare conformi ai requisiti definiti dal Testo Unico sulla Sicurezza. Rispetto alle disposizioni generali riferibili a qualsiasi luogo di lavoro, esistono nel D.Lgs. 81/08 delle importanti precisazioni per alcune tipologie di Ospedali. Per esempio, l’istituzione del Servizio di Prevenzione e Protezione interno all’azienda è obbligatorio per le strutture di ricovero e cura con oltre 50 lavoratori (oltre che per altre tipologie di aziende come elencate nel c6 dell’art 31). Inoltre, le strutture ospedaliere sono sempre considerate, indipendentemente dalle dimensioni, luoghi di lavoro a rischio di incendio elevato, e quindi tenute ad adottare le relative misure di gestione dell’emergenza (questo a causa della eventuale possibile difficoltà di sfollamento in caso di emergenza del personale ivi degente). Il problema della salute e della sicurezza in questo tipo di ambienti di lavoro non riguarda solo chi in essi lavora, ma anche i pazienti e i visitatori. Gli istituti di ricovero e cura sono luoghi di lavoro alquanto eterogenei e complessi (si pensi ad ambulatori, day hospital, degenza, laboratori, radioterapia ecc) e ricoprono una vasta serie di casistiche riconducibili a rischi sui luoghi di lavoro molteplici ed a volte complessi; in considerazione della complessità del luogo di lavoro i rischi inerenti le differenti attività devono essere valutati studiando gli ambienti di lavoro ed analizzandone le caratteristiche, sia strumentali che infrastrutturali, con lo scopo di elaborare un Documento di Valutazione dei Rischi che tenga conto anche delle interferenze tra un ambiente e l’altro. Nelle strutture sanitarie coesiste uno scenario completo di rischi convenzionali ed emergenti (fisici, chimici e biologici) difficilmente riscontrabile in altre realtà industriali. Da numerose indagini è inoltre risultato che i lavoratori delle strutture sanitarie sono particolarmente esposti allo stress da lavoro correlato, a causa dei pesanti orari lavorativi su turni, dell’alto carico di lavoro mentale, della scarsa controllabilità e programmazione degli eventi. In particolare è stata riscontrata un’alta percentuale di soggetti colpiti da “burnout”, ovvero una patologia che trae origine dallo stress che colpisce chi fa una professione assistenziale, come è appunto la professione sanitaria. (Fonte: Sindacato FSI)

    Modulo di preiscrizione

    Leave a reply →
  • Pubblicato da Patrizia in 3 marzo 2018, 21:43

    Salve
    Sono un tsrm dell’ausl Di Bologna vorrei sapere come posso iscrivermi al fad grazie
    Cordiali saluti

      Rispondi →
    • Pubblicato da Orazio in 3 marzo 2018, 21:52

      http://www.fsinazionale.it/ecm/fad01/

        Rispondi →
      • Pubblicato da MARTINA BONISOLI in 4 marzo 2018, 11:54

        Salve,vorrei gentilmente sapere se si tratta di un corso online e se bisogna essere iscritti al sindacato per partecipare?Grazie

          Rispondi →

        Fai un commento

        Cancella messaggio

        Ho letto e accetto l'Informativa sulla Privacy

        Photostream