logo

    • 09 MAG 16
    • 0
    Limite massimo detraibile delle tasse e dei contributi di iscrizione alle università non statali.

    Limite massimo detraibile delle tasse e dei contributi di iscrizione alle università non statali.

    Il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (MIUR) ha pubblicato sul proprio sito internet il D.M. 29 aprile 2016, n. 288, con il quale è stato fissato il limite massimo detraibile delle tasse e dei contributi di iscrizione alle università non statali, ai sensi dell’art. 15, comma 1, lett. e), TUIR. In particolare, il MIUR ha stabilito gli importi di riferimento per il periodo d’imposta 2015, in base:

    – all’area disciplinare di afferenza dei corsi (medica, sanitaria, scientifico-tecnologica e umanistico-sociale);
    – alla sede territoriale dei corsi in Regioni del Nord, Centro, Sud e Isole.

    Dato che la disposizione in esame si applica a partire dall’anno d’imposta 2015 sarà pertanto possibile portare in detrazione:
    – l’intera spesa sostenuta nell’anno 2015 per la frequenza dei corsi di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico di università statali;
    – per la frequenza dei corsi di laurea, laurea magistrale e laurea magistrale a ciclo unico per le università non statali la spesa detraibile sarà determinata in misura non superiore a quella stabilita dal comma 1 dall’allegato decreto
    – per la frequenza dei corsi di dottorato, specializzazione e master universitari di primo e secondo livello nella misura massima stabilita dal comma 3 dell’allegato decreto. (Fonte: FSI)

    Scarica il Decreto

    Leave a reply →

Fai un commento

Cancella messaggio

Photostream