logo

    • 16 DIC 15
    • 0
    Legge di stabilità: assunzioni in sanità. Nuovo emendamento.

    Legge di stabilità: assunzioni in sanità. Nuovo emendamento.

    E’ stato presentato in tarda serata del 15.12.2015, il nuovo emendamento del Governo che prevede assunzioni di personale sanitario per fare fronte alle nuove norme Ue sull’orario di lavoro dei medici. L’emendamento prevede che le Regioni possano partire con contratti a termine per poi procedere, da giugno, a concorsi per contratti a tempo indeterminato. L’emendamento approvato prevede contratti di lavoro flessibili prorogabili fino al 31 ottobre 2016 e poi un concorso straordinario per l’assunzione di medici e infermieri da indire entro il 31 dicembre 2016 e concludere entro il 31 dicembre 2017. Gli enti del Ssn potranno riservare il 50% dei posti disponibili nell’ambito del concorso al personale medico e infermieristico in servizio al primo gennaio prossimo che abbia maturato alla data del bando almeno tre anni di servizio, anche non continuativi, negli ultimi cinque anni con contratti a termine o co.co.co. Nelle more della conclusione delle procedure concorsuali il Ssn potrà continuare ad avvalersi del personale già in essere con contratti flessibili o, se necessario, attivare nuovi contratti. L’emendamento prevede infine anche l’attivazione di strutture di risk management in tutte le strutture sanitarie, sia pubbliche che private. Le eventuali economie derivanti dalla misura saranno utilizzate per reperire risorse per le assunzioni del personale. (Fonte: ansa)

    Leave a reply →

Fai un commento

Cancella messaggio

Photostream